COLPHARMA

COLPHARMA

AntiAcari ultrasonico per cuscino

CHF 42.00
AntiAcari a emissioni ultrasoniche per cuscino
  • Consegna entro 2-4 lavorativi
  • Condividi :

Per le persone che amano l'igiene o che sono allergiche agli acari ecco il dispositivo antiacaro di COLPHARMA® a emissioni ultrasuoni ad altissima frequenza (intorno ai 40.000 Hz) non udibili dall’orecchio umano e dagli animali domestici ma molto fastidiose per gli acari. Gli acari, disturbati dagli ultrasuoni, riducono in modo significativo le loro attività, perdono l’appetito e riducono gli accoppiamenti: progressivamente la popolazione di acari diminuisce e gli escrementi, che sono il vero elemento allergizzante, si riducono in modo netto ed efficace. I massimi benefici da questa tecnologia si ottengono dopo 90 giorni. Il dispositivo antiacaro COLPHARMA® AntiAcari ambiente rappresenta la soluzione ideale, atossica, naturale ed ecologica per combattere la presenza degli ACARI della polvere negli ambienti domestici senza l’utilizzo di sostanze chimiche potenzialmente dannose o biocidi.

Caratteristiche

  1. Efficacia testata dall`Università degli Stidi di Camerino (massima efficacia dopo 90 giorni)
  2. Emissioni acaricide a ultrasuoni non udibili e sicure
  3. Senza sostanze chimiche e biocidi.
  4. Sicuro per bambini, donne in gravidanza, soggetti allergici/asmatici, portatori di pacemaker e animali domestici
  5. Protezione specifica per il materasso, anche matrimoniale.
  6. Alimentazione batteria al litio sostituibile 3CR2032 (in dotazione)
  7. Durata batterie 10 mesi
  8. Garanzia anni.


Descrizione

GLI ACARI

Gli ambienti chiusi, come abitazioni, uffici o aziende, si prestano molto bene allo sviluppo di artropodi corresponsabili di patologie di tipo respiratorio.

Negli ultimi vent’anni si è registrato un notevole aumento di patologie allergiche.

In particolare, l’allergia agli ACARI della polvere rappresenta una patologia di rilievo sociale.

Gli ACARI (dermatophagoides pteronyssinus e dermatophagoides farinae) sono microorganismi invisibili a occhio nudo, misurano circa 3 micron (3 millesimi di millimetro) e si concentrano in numero da 10 a 1000 per grammo di polvere.

Non si vedono, non si sentono, non pungono ma sono una delle principali cause dell’allergia respiratoria. Gli elementi allergizzanti sono i loro escrementi, le uova deposte e le secrezioni ghiandolari che, liberandosi nell’aria, vengono inalati.

I più comuni sono chiamati “ACARI della polvere” e hanno il loro habitat permanente nell’ambiente domestico; i luoghi più frequentati dagli ACARI sono il materasso, le coperte, le tende, i tappeti, i cuscini, i peluches, i piumoni, ma anche il pavimento, la moquette, i tappeti e i libri lasciati esposti all’aria.

Nei materassi, gli ACARI si cibano dei piccoli frammenti di pelle e di forfora prodotta dal normale ricambio fisiologico notturno.

La temperatura e l’umidità prodotta dal sudore rappresentano condizioni che ne favoriscono la crescita. Diminuire la concentrazione degli ACARI nell’ambiente è il primo intervento per ridurre i disturbi e le patologie allergiche.









Prodotti correlati